Cosa significa Digital Experience Monitoring?

Non puoi risolvere un problema che non vedi: per gestire in modo efficace i problemi relativi all'esperienza digitale, devi innanzitutto identificarli. È qui che entra in gioco il Digital Experience Monitoring, ossia il monitoraggio dell'esperienza digitale o DEM, che monitora l'ambiente e la catena di erogazione dei servizi digitali e individua i problemi prima che compromettano l'esperienza degli utenti. Questo approccio è alla base delle soluzioni Digital Experience Monitoring.

Secondo la definizione di Gartner® , il concetto di Digital Experience Monitoring descrive le "tecnologie che monitorano la disponibilità, le prestazioni e la qualità dell'esperienza per un utente finale o un agente digitale durante le interazioni con un'applicazione e l'infrastruttura di supporto. Per utente si intende il consumatore esterno di un servizio, un dipendente interno che accede agli strumenti aziendali o un mix dei due. Le tecnologie di Digital Experience Monitoring osservano il comportamento degli utenti e ne definiscono i modelli di percorso, inteso come un flusso continuo di interazioni."

L'approccio al Digital Experience Monitoring si basa su varie tecnologie, tra cui il monitoraggio delle transazioni sintetiche e il monitoraggio degli utenti reali; l'obiettivo è esaminare le esperienze digitali, in particolare quando l'utente si serve di Internet per interagire con l'applicazione o il servizio. In un mondo dove il cloud la fa da padrone, questo scenario è ormai la norma: ad esempio, le soluzioni SASE, la SD-WAN e le tecnologie per il lavoro ibrido (progettate per consentire ai dipendenti di lavorare ovunque) sono strettamente dipendenti da Internet. Non è possibile analizzare ed erogare esperienze digitali senza comprendere l'impatto di Internet sui servizi della piattaforma utilizzata. Le soluzioni Digital Experience Monitoring sono progettate proprio per questo.

 

1Gartner, Hype Cycle™ for Monitoring and Observability, 2023, 10 luglio 2023. GARTNER è un marchio registrato e marchio di servizio e HYPE CYCLE è un marchio registrato di Gartner, Inc. e/o relativi affiliati negli Stati Uniti e in tutto il mondo, e in questa sede è utilizzato previa autorizzazione. Tutti i diritti sono riservati.

Il mondo è completamente cambiato

Il cloud è il nuovo data center, Internet è la nuova rete e il SaaS è il nuovo stack applicativo. La nuova realtà ha creato ambienti ibridi complessi, ed è difficile allineare le operazioni IT aziendali alle esigenze del business. Per fare un uso strategico dell'IT, serve capire chiaramente come la catena di fornitura digitale, dalle reti CDN (Content Delivery Network) alle API di backend, supporta clienti e dipendenti.

The cloud is your new data center, the Internet is your new network, SaaS is your new application stack, so make sense of it

Sfrutta il vero potenziale del cloud

La soluzione Digital Experience Monitoring di ThousandEyes offre alla tua azienda una visibilità senza precedenti sull'esperienza digitale, che si tratti di un servizio digitale come l'e-commerce o di un insieme di applicazioni aziendali gestite nel cloud. La nostra piattaforma combina il monitoraggio sintetico delle reti e delle applicazioni, l'End User Experience Monitoring (EUEM), i feed dei percorsi BGP e il rilevamento delle interruzioni di Internet e del cloud, consentendo di emulare il comportamento degli utenti e di monitorare i percorsi dei clienti da una varietà senza precedenti di punti di osservazione globale per il monitoraggio. Monitorando i dati delle prestazioni (come il tempo di risposta e quello delle transazioni) e risalendo rapidamente alla causa profonda dei problemi delle interruzioni e delle prestazioni di Internet, cloud e applicazioni Web, i team IT possono pianificare e ottimizzare in modo più efficiente l'esperienza operativa e ottenere un'esperienza utente migliore.

Infografica

Ottimizzare l'esperienza digitale in un mondo iperconnesso

Nel nuovo paradigma, Internet è la nuova colonna portante dell'infrastruttura aziendale, le soluzioni SaaS sono le nuove applicazioni aziendali e il cloud è il nuovo data center. Di conseguenza, il reparto IT assume un'importanza maggiore, poiché ha ora il compito di creare esperienze utente avanzate, sicure e affidabili che soddisfino le aspettative in ambienti sempre più dinamici e dislocati geograficamente.

Owning digital experience now involves embracing a paradigm shift to where the Internet is the new enterprise backbone

Dal Digital Experience Monitoring alla Digital Experience Assurance

Oggi le aziende fanno affidamento su una rete complessa di servizi, ambienti interni e reti per offrire a clienti e dipendenti esperienze digitali essenziali. Tuttavia, il monitoraggio di base non è sufficiente. Per fornire esperienze digitali eccellenti negli ambienti iperdistribuiti di oggi, serve una strategia di Digital Experience Monitoring che metta in relazione le iniziative digitali con i risultati aziendali. Questo approccio consente di andare oltre il monitoraggio di base e passare a una gestione proattiva con azioni automatizzate.

Blog in primo piano

Scopri di più su Digital Experience Monitoring e sui vantaggi per la tua azienda.

Enterprises cannot understand and deliver digital experience without deeply understanding how the Internet works
COSA SIGNIFICA DIGITAL EXPERIENCE MONITORING?

A settembre 2019, Gartner ha pubblicato la Market Guide for Digital Experience Monitoring (per consultarla, è necessario l'abbonamento a Gartner). Mentre gli scettici potrebbero considerare questa guida l'ennesima analisi che introduce un nuovo acronimo nell'IT, in realtà vale la pena leggerla. Il report di Gartner riflette la realtà attuale di molte aziende, quindi introdurre il principio di Digital Experience Monitoring è molto importante.

digital experience visibility
NON RINUNCIARE ALLA VISIBILITÀ DELL'ESPERIENZA DIGITALE

Siamo all'inizio del 2019 e vale la pena fare il bilancio delle iniziative ITOps. Una delle principali lezioni del 2018 è che l'adozione del cloud e la digitalizzazione delle esperienze dei clienti sono ampiamente diffuse e i team ITOps devono adeguarsi. Abbiamo anche imparato che ottenere visibilità su questi nuovi domini è difficile. Ma è possibile fare marcia indietro? Purtroppo sì.

Realizza l'obiettivo del cloud e della trasformazione digitale

Upgrade your browser to view our website properly.

Please download the latest version of Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

More detail